Il Logo

 

cropped-MArchioLogo_ArtOratorio_DEF.jpg

Il logo dell’ArtOratorio, il suo segno di riconoscimento, il suo marchio di fabbrica, il suo simbolo sarà un fiocco. Una volta una persona, durante una tre giorni di formazione, mentre svolgevamo un’attività chiese a me e alle persone che erano con me di rappresentare graficamente cos’era per noi l’animazione. Istintivamente disegnai un fiocco, sentivo che quel gesto nascondeva dietro qualcosa, quindi cercai di capire perché mi fosse venuta immediatamente l’immagine del fiocco. Quando mi venne chiesto di condividere la mia immagine e relazionare sul perché sempre istintivamente, come se non parlassi io, dissi: “L’animazione per me è un fiocco perché lega e abbellisce”.

Ancora non sapevo che quello era un piccolo passo possibile verso l’ArtOratorio, ma, se mi guardo, indietro, riconosco chiaramente una strada tracciata su cui qualcuno mi ha condotto per mano. Tutto mi ha portato fino a qui.

Da quel momento, spesso, quando mi viene chiesto di realizzare un incontro di formazione sull’animazione concludo con il gesto del fiocco: cosa si fa quando nasce un bambino o una bambina? Si appende un fiocco sulle porte delle case! Ecco, ragazzi e ragazze di tante parrocchie diverse e di diverse età, negli anni, si sono legati un fiocco al polso, come fossero case e porte d’accesso per gli altri, per lasciarsi un segno addosso che dicesse al mondo: “Una vocazione è nata in me…!”